Risponde l’avvocato: “È possibile che chi detiene in locazione un immobile (conduttore) possa (sub)affittare una stanza a studenti?

E’ possibile che chi detiene in locazione un immobile (conduttore) possa (sub)affittare una stanza a studenti?

Sì, con l’unico limite di verificare se nel contratto che regola il rapporto in questione non vi siano previsioni negoziali specifiche che limitino il diritto del conduttore di sublocare anche in parte l’immobile.

Il contratto può, infatti, diversamente regolare la materia e consentire la sublocazione con maggiore ampiezza ovvero escluderla in toto. È opportuno sottolineare che anche in presenza di una clausola di tal fatta che interdica la facoltà di sublocazione, non è comunque escluso che il conduttore possa ospitare, anche per un cospicuo periodo di tempo, un prossimo congiunto.

Si segnala, infine, la necessità per il conduttore che decida di sublocare parzialmente l’immobile di assolvere, comunque, l’onere di comunicare al locatore la sublocazione, al fine di consentirgli di sapere le persone che abitano nell’immobile locato.

I contenuti di Mamme di Bolzano e dintorni sono puramente a carattere informativo. Non sostituiscono in nessun modo il parere degli esperti. Questa rubrica è curata da un’avvocato della nostra associazione, iscritto all’albo professionale. 

Lascia un commento

Latest from Cultura e tempo libero

0 £0.00
Torna Su