ELENCO DOCUMENTI ISEE 2018 (ACLI)

PER QUALI PRESTAZIONI SERVE IL MODELLO ISEE?
– integrazioni al reddito (bonus bebè, assegni al nucleo con 3 figli minori, assegni di maternità, affitti, mutui o prestiti d’onore);
– tariffe agevolate in alcuni comuni per nettezza urbana SEAB;
– agevolazioni per tasse universitarie, borse di studio, servizi sanitari domiciliari, servizi comunali rivolti ad anziani;
– richiesta bonus energia e/o gas.

La documentazione descritta in seguito è richiesta per ogni singolo componente del nucleo familiare.

DATI DEI COMPONENTI IL NUCLEO FAMILIARE
(alla data di presentazione della domanda)

  • Codice fiscale di tutti i componenti del nucleo familiare e dei familiari fiscalmente a carico
  • Documento di identità in corso di validità del dichiarante
  • Copia del contratto di locazione con gli estremi di registrazione se il nucleo risiede in abitazione in locazione (se IPES serve il documento di riepilogo con indicazioni del canone sociale mensile)
  • Extracomunitari: carta e/o permesso di soggiorno
  • Targa o libretto di circolazione/registrazione di tutti gli autoveicoli e motoveicoli di cilindrata superiore a 500 cc, le navi e imbarcazioni da diporto

    SOGGETTI DISABILI E INVALIDI

  • Documento attestante la disabilità o la non autosufficienza (certificato della commissione medica con indicazione della data e del numero di domanda)

DATI REDDITUALI DEL NUCLEO FAMILIARE RIFERITI ALL’ANNO 2016

  • Dichiarazione dei redditi presentata nel 2017 relativo all’anno d’imposta 2016 (modello 730 o modello Redditi –ex Unico)
  • Cud 2017 relativo all’anno d’imposta 2016
  • Copia sentenza di separazione e importi relativi agli assegni percepiti o corrisposti nel 2016 destinati al coniuge e ai figli
  • Certificazioni venditori porta a porta
  • Redditi di lavoro prestato nelle zone di frontiera
  • Redditi da attività agricola (valore della produzione netta ai fini IRAP)
  • Redditi da lavoro dipendente prestato all’estero e non dichiarati in Italia
  • Certificazioni attestanti altri redditi percepiti nel 2016
  • Redditi esenti/non imponibili NON erogati dall’INPS (es. borse di studio per studenti universitari, rendite inail, lavori socialmente utili, compensi attività sportive dilettantistiche, voucher da lavoro) e contributi ricevuti da enti ( tutti i sussidi percepiti dal distretto sociale e assegni regionale e provinciale percepiti dalla provincia sempre riferito al 2016)
  • DATI DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DEL NUCLEO FAMILIARE al 31.12.2017

    • Visura catastale di terreni e/o fabbricati (o atti di compravendita, successione, etc.)
    • Valore delle aree fabbricabili
    • Dichiarazione rilasciata dall’Istituto di credito attestante la quota di capitale residuo del mutuo stipulato per l’acquisto o la costruzione di immobili
    • Valore ai fini IVIE di immobili situati all’estero e relativi mutui

      DATI DEL PATRIMONIO MOBILIARE DEL NUCLEO FAMILIARE al 31.12.2017
      IBAN, CODICE FISCALE DELLA BANCA O DELLA POSTA, SALDO AL 31/12/2017 E GIACENZA MEDIA ANNUA DEI DEPOSITI AI FINI ISEE (anche per conti chiusi nel corso del 2017)

    • Codice fiscale dell’intermediario (banca o posta) che gestisce il patrimonio mobiliare
    • Saldo contabile attivo, al netto degli interessi, di depositi e conti correnti bancari e postali (al 31/12/2017) con giacenza media del 2017 ai fini isee.
    • Valore nominale dei titoli di stato (es. BOT, CCT), obbligazioni, certificazioni di deposito e credito, buoni fruttiferi ed assimilati
    • Documentazione attestante tutti i premi versati per contratti di assicurazione mista sulla vita e di capitalizzazione(esclusi quelli per i quali non è esercitabile il diritto di riscatto)
    • Aziende o società per le quali non viene redatto il bilancio – Imprese individuali: il valore del patrimonio netto calcolato sull’ ultima situazione patrimoniale ed economica e le percentuali di partecipazione dei soci al capitale sociale
    • Aziende o società per le quali viene redatto il bilancio: ultimo bilancio approvato con l’indicazione del patrimonio netto e le percentuali di partecipazione dei soci al capitale sociale
    • Prospetto redatto dalla società di gestione, attestante il valore nominale delle azioni o quote di organismi di investimento collettivo di risparmio (Oicr) italiani o esteri
    • Documento attestante il valore delle partecipazioni azionarie in Società italiane o estere quotate in mercati regolamentati
    • Ultimo rendiconto predisposto dal gestore del patrimonio per attestare il valore delle masse patrimoniali costituite da somme di denaro o beni (non relativi all’impresa), affidate in gestione ad un soggetto abilitato ai sensi del D. Leg. n.415/96
    • Documentazione attestante il valore corrente di altri rapporti finanziari

    Per maggiori informazioni e per prenotarsi, chiamate il centralino unico 0471 301689 o inviate mail a: bolzano@acliservice.acli.it

    Per maggiori informazioni consultate i siti della Provincia, della Rete Civica, Comune, Inps o direttamente dal vostro patronato di fiducia.

Lascia un commento

Latest from Assistenza economica

0 £0.00
Torna Su